Matteo Lanfranchi

artista

formatore

imprenditore

Switch to English 🇬🇧

La mia vita artistica e professionale comincia sul palco, come attore: dopo diversi anni di lavoro con registi italiani e stranieri decido di fondare una mia compagnia, Effetto Larsen, per sviluppare una ricerca capace di mettere in discussione i propri canoni. Per molti anni affianco al lavoro in scena la didattica teatrale, e nel frattempo mi appassiono e mi formo nell’ambito della comunicazione strategica, del problem solving e del coaching emotivo-comportamentale.

Da sempre pongo al centro del mio lavoro le relazioni umane, sviluppando un percorso di ricerca originale, basato sul costante confronto con la realtà in cui siamo immersi. Cerco di mantenermi in continuo apprendimento ed evoluzione, e dal 2013 creo e dirigo progetti artistici site-specific e partecipativi a livello internazionale. Dal 2015 faccio parte del network europeo In Situ, dedicato all’arte nello spazio pubblico.

Sempre nel 2015 ricevo l’invito di sviluppare progetti formativi per le aziende: è l’inizio di un nuovo percorso per me e per la compagnia, poiché realizziamo che le nostre competenze e talenti hanno valore anche in contesti diversi rispetto a quelli artistici. Iniziamo con attività di team e formazione esperienziale, e in breve tempo allarghiamo la nostra offerta integrandola con facilitazione, strategie di comunicazione, consulenze e creazione di contenuti innovativi. Abbiamo imparato a portare bellezza e ascolto nelle aziende, mettendo sempre al centro le persone e gli obiettivi dei nostri interlocutori.

Insieme ai miei collaboratori mi ritrovo quindi a creare un vero e proprio business model, che ci vede schierati sia nel mondo delle arti performative che in quello delle grandi aziende. Attingere da entrambi, creare contaminazioni, avere a che fare con interlocutori sempre nuovi e diversi arricchisce immensamente il nostro percorso, e permette alla nostra ricerca di essere libera da vincoli.

Col tempo mi rendo conto di aver sviluppato soprattutto la capacità di facilitare e gestire processi partecipati: che siano performance, installazioni, meeting aziendali o strategie di comunicazione, il mio compito è sempre quello di ascoltare le persone coinvolte e assicurarmi che tutto scorra fluidamente nella giusta direzione.

Durante tutto questo percorso ho avuto la fortuna di incontrare straordinari compagni di viaggio, con i quali sono nate anche profonde amicizie. Sono una persona curiosa, una spugna per le informazioni: osservare la realtà intorno a me spesso mi fa venire idee che desidero poi sviluppare insieme agli altri membri della compagnia. Amo divertirmi quando lavoro, se per caso perdo l’ironia capisco di essere sulla strada sbagliata. Quando a tutti scintillano gli occhi, so di essere su quella giusta.

Quando mi chiedono cosa faccio di mestiere, mi trovo sempre di fronte a due scelte: dedicare diversi minuti alla risposta, o dire semplicemente che per lavoro connetto le persone.

Se sei interessato alla mia attività, puoi contattarmi su LinkedIn o via e-mail.